giovedì 5 febbraio 2015

PAROL€ PAROL€ PAROL€


BALTIC DRY IND€X vs V€SS€L




Nuovo rallentamento dell’€urozona!! Lo conferma il BALTIK INDEX , un indice che misura il costo dei noli marittimi ovvero un indicatore per tastare il polso al traffico commerciale mondiale. Ovviamente se c’è poca richiesta di noli, è un evidente segnale di rallentamento dell’economia mondiale. L’ultima bolla sopra gli 11000 punti non ha giovato al settore ma, è anche vero che di merce in giro ce n’è poca...







AL costo dei noli possiamo sommare il grafico della velocità delle navi con l’indice VESSEL e si può vedere nel grafico che vanno piano piano.... come mai? Perché NON c’è interesse a scaricare la merce e consegnarla... quindi se il COMMERCIO è LENTO c’è qualche GROSSO problema!!!




Alla luce di quanto esposto e ne cito la fonte: http://intermarketandmore.finanza.com/baltic-index-nuovo-collasso-ai-minimi-dal-1986-70996.html vi posto quanto asserito oggi dal Sole 24 Ore  cito testualmente:
 “ L’indice ERA un TEMPO(ora hanno deciso di NO!) considerato un buon anticipatore dello stato della salute dell’economia mondiale. Ma all’origine dei ribassi secondo gli ANALISTI (i soliti noti?) stavolta c’è SOPRATTUTTO L’ECCESSIVA OFFERTA DI NAVI, (ma se vanno piano piano!!) piuttosto che un CROLLO (c'è già ...ma non è chiaro??) della domanda di trasporto di materie prime.


Qui l’articolo del 04.02.15

Mah!!







Una visione completamente diversa quella proposta da Paolo Barnard sul suo BLOG




;-)